Kamut

Piadina

Questa ricetta spiega, in modo semplice, come preparare una squisita piadina. Consiglio Gastronomico: Questo pane non lievitato, tipico della Romagna, offre numerose opportunità di farciture con verdure e formaggi. Ingredienti: 250g di farina di kamut 50g di olio extravergine d'oliva 100g d'acqua e sale Per la Chapati: 200g di farina di frumento semi-integrale 100g di farina d'avena 150ml d'acqua sale marino integrale Preparazione: Versate la farina a fontana sul piano di lavoro, quindi aggiungete gradualmente l'acqua tiepida ed un pizzico di sale. Impastata fino ad ottenere un composto compatto. Formate una palla, coprite con un telo e fate riposare circa mezz'ora....

Continua a leggere →

Grissini Rubatà

Questa ricetta spiega, in modo semplice, come preparare degli squisiti grissini rubatà. Consiglio Gastronomico: Sono i classici grissini della tradizione torinese. Fragranti e croccanti bene accompagnano ogni portata. Ingredienti: 250g di farina di kamut 250g di farina di frumento 15g di lievito di birra a secco 1 cucchiaino di zucchero olio extravergine d'olica semola di grano duro 280g di acqua e sale Preparazione: Diluite il lievito di birra e lo zucchero in un poco d'acqua tiepida. Mettete la restante acqua tiepida in una ciotola e scioglietevi 5g di sale. Setacciate le farine a fontana sulla spianatoia ed aggiungete l'olio, l'acqua salata...

Continua a leggere →

Pizza Contadina

Questa ricetta spiega, in modo semplice, come preparare una squisita pizza contadina. Consiglio Gastronomico: Una squisitezza caratterizzata dai tipici sapori di campagna. Ingredienti: per l'impasto (vedete ricetta di base) 2 zucchine 10 pomodorini freschi 100g di toma di pecora 100g di olive taggische 100g di scalogno 50g di olio extravergine d'oliva erba cipollina pepe sale Preparazione: Per preparare l'impasto seguite la ricetta base. Lavate e mondate le zucchine, affettatele e mettetele a marinare in una ciotola con un trito d'erba cipollina, olio extravergine d'oliva ed un pizzico di sale. Tagliate il formaggio a fettine. Rosolate lo scalogno finemente trinciato, aggiungete...

Continua a leggere →